Maria Lorenza Caruso

Posizione SIAE: 226342
Genere: Commedia
Dialetto utilizzato: Siciliano
Copioni anche in italiano: Sì
Telefono: 329/3867887
e-mail: lauracaruso75@libero.it
Facebook: Maria Lorenza Laura Caruso

Maria Lorenza Caruso nasce ad Agrigento nel 1975.
Il suo primo approccio al teatro è stato casuale. Insieme ad alcuni amici, attivi come volontari nel paese di origine, forma una Compagnia Teatrale Amatoriale.
Seguirono diverse rappresentazioni teatrali con il suo gruppo ma, nel 2002 dovette lasciare il paese di origine per trasferirsi in Piemonte, dove ancora oggi, lavora come insegnante di Scuola Primaria.
Qualche tempo dopo, spinta dalla passione per il teatro, si iscrive ad un corso di Scrittura Teatrale on line, organizzato dalla Scuola Yanez. Nel 2013 ha ripreso a scrivere. Al momento sono 6 i testi scritti, in italiano e in dialetto siciliano.

Le sue risposte alle nostre 4 domande:

QUANDO HA COMINCIATO A SCRIVERE PER IL TEATRO E QUALE È STATA LA MOLLA CHE L’HA SPINTA A FARLO?
Dopo la prima rappresentazione con la mia compagnia, sono rimasta affascinata da questo mondo. Il teatro ti dà la possibilità di essere te stesso spaziando tra i tanti personaggi interpretati. Così nel 2000, scrissi di getto il mio primo copione in dialetto siciliano, “Santa Pacinzia”, messo in scena dalla mia stessa compagnia e da altre compagnie dei paesi limitrofi.

COME NASCE UN TESTO TEATRALE?
Un testo teatrale nasce da una forza interiore, dalla voglia di dare voce ai tuoi personaggi immaginari, ai loro pensieri.
Tutti i miei testi scritti fino ad ora, sono di genere comico, ma sempre con una morale. Scrivo per divertirmi e per divertire. Oggi più che mai, c’è bisogno di ridere.

LE SUCCEDE MAI CHE UN SUO TESTO VENGA INTERPRETATO DAL REGISTA IN UN MODO CHE LEI NON AVEVA NEANCHE CONSIDERATO?
Al momento due delle mie commedie sono state messe in scena.
In queste occasioni i registi hanno sempre interpretato il testo così come lo avevo pensato, mettendo in evidenza tutte le sfumature dei vari personaggi e delle loro trame.

COSA PENSA DELLE COMPAGNIE AMATORIALI CHE METTONO IN SCENA I SUOI LAVORI?
E’ sempre una gioia essere contattata da una compagnia intenzionata a mettere in scena un tuo lavoro. Cerco sempre di rendermi disponibile e di istaurare con la stessa compagnia un rapporto di stima e di collaborazione perché, il teatro è lavoro di squadra.

Le Opere

N.B.: Per i copioni, rivolgersi direttamente all’autrice all’indirizzo lauracaruso75@libero.it


Per morire c’è sempre tempo (in italiano)
Pi muriri c’è sempri timpu (in siciliano)

Genere: Comico
Atti: 2
Personaggi: 3F, 10 M + Voce e 3 Anime

Sinossi:
Un’anziana signora lascia la vita terrena. Non molto d’accordo sul fatto che sia giunta la sua ora, cerca di convincere Dio a farla ritornare sulla Terra. La morte infatti, arrivata in anticipo e all’improvviso, non le ha dato il tempo di godere di alcuni momenti belli che sarebbero accaduti da lì a poco. Durante la sua avventura, incontrerà una serie di anime, che la guideranno inconsapevolmente con consigli o rivelazioni. Mena riuscirà a convincere Dio? Commedia molto divertente, con note commoventi che fanno riflettere sul senso della vita e della morte.


Veramente Internet c’è anche in Paradiso?? (in italiano)
Veramenti Internet c’è videmma in Paradisu? (in siciliano)

Genere: Comico
Atti: 3
Personaggi: 4M E 4 F

Sinossi:
Trovandosi in un pasticcio e dopo una serie di eventi comicamente avversi Maurizio, spinto dalla paura che la moglie scopra tutto, per risolvere il suo problema, si lascia convincere dal cognato Sergio ad affidarsi ad una persona “conosciuta” su Facebook. Maurizio riuscirà a risolvere il suo problema? Una commedia attuale, molto divertente e piena di colpi di scena, che con leggerezza e grazie a bizzarri personaggi (come un’anziana signora che non vuole mollare il suo cellulare nemmeno in ospedale), ci farà riflettere. I social sono così sicuri e realistici, o forse ne siamo ormai completamente succubi?


Si sa dove si nasce ma non dove si muore (in italiano)
Si sapi unni si nasci ma un si sapi unni si mori (in siciliano)

Genere: Comico
Atti: 3
Personaggi: 5 M e 6 F

Sinossi:
Nord e Sud… è nella natura umana fare sempre paragoni tra Terroni e Polentoni. Riuscirà Giovanni a sopravvivere al suo trasferimento al nord? E cosa accadrà quando deciderà di portare con sé suo cugino, molto affascinato da questo Nord decantato così bene da Giovanni. E la sua famiglia come reagirà? Una commedia con tantissimi momenti comici e una nonnina bizzarra che cercherà man mano di svelare sorprese inaspettate.


Arance arance, chi ha guai se li piange (in italiano)
Aranci aranci, cu havi guai si li chianci (in siciliano)

Genere: Comico
Atti: 3
Personaggi: 4 M e 5 F (oppure 10 personaggi: 5 M e 5 F)

Sinossi:
Meglio non capitare sotto le grinfie di una moglie convinta del tradimento del marito…e così Rosina per vendicarsi è pronta a tutto. Allora assume una fattucchiera e dopo mille vicissitudini organizza anche un finto funerale per il povero Vincenzo. Riuscirà ad uscire da questa farsa e a farsi perdonare dal marito, ora che ha scoperto che non l’aveva affatto tradita? Commedia comicissima e ricca di colpi di scena.


Chi non risica non rosica (in italiano)
Cu unn’arrisica unn’arrusica (in siciliano)

Genere: Comico
Atti: 2
Personaggi: 6 F e 7 M

Sinossi:
Anno 2010. Domenico, perde il lavoro. Siamo negli anni di piena crisi, molte ditte chiudono ed altre ricercano personale con competenze che Domenico
non ha. Disperato, dopo un anno di tentativi inutili, non riuscendo a trovare un’occupazione, decide di ascoltare il consiglio della moglie Catia. Si presentano insieme alla “S.r.l Tieni pulita la tua città” per un colloquio, la loro ultima occasione. Ma durante la conversazione, Catia, si lascia prendere la mano, diventando l’artefice di una serie di bugie e Domenico, non può fare altro che assecondarla. Nella commedia si alternano, scene commoventi, che raccontano il disagio di chi si ritrova improvvisamente senza nessuna speranza e scene molto comiche e grottesche. Catia, mettendo in campo tutte sue capacità, la sua dialettica e approfittando di strane coincidenze, proverà ad eliminare tutti i possibili rivali del marito.


Santa picinzia (in dialetto siciliano)

Genere: Comico
Atti: 3
Personaggi:4 M e 3 F

Sinossi:
Basilio, a causa di un incidente, accusa problemi di udito e durante una visita in casa degli amici Vittini, fraintende parole e discorsi. Questo porterà ad una serie di strani equivoci che, in un piccolo paesino della Sicilia, rischieranno di mettere a repentaglio il fidanzamento di Gaetano e Caterina. Commedia molto comica, in cui si avvicendano personaggi bizzarri che cercano di risolvere tutti i problemi causati inconsapevolmente da Basilio


Menu Autori
Home