La Bottega di Saro

Compagnia Teatrale Amatoriale

Anno di Fondazione: 1982
Sede: Empoli (frazione Pozzale)
Indirizzo: via Sottopoggio per San Donato 23
email: antonella_puddu@virgilio.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/centrostuditeatrali.teatro/
Generi rappresentati: Commedia dialettale, dramma

La Compagnia Tetrarale Amatoriale LA BOTTEGA DI SARO nasce nel 1982, con il nome “La Bottega dell’11” per volontà di un gruppo di attori amatoriali provenienti da più compagnie e con la voglia di approfondire maggiormente la recitazione nelle sue varie forme.
Il desiderio di mettersi in gioco “stuzzicano” Roberto Nocilla, il promotore dell’avventura. Fino ad oggi la compagnia ha portato in scena rappresentazioni (anche di autori interni alla compagnia) di vario genere, sia comico-dialettale che drammatico.
Dato il numero degli attori partecipanti alle produzioni della stagione teatrale e l’esigenza di coordinare le varie attività, è stato creato il Centro Studi Teatrali (C.S.T.). Con la collaborazione del Comune di Montelupo Fiorentino la compagnia ha dato vita a un Laboratorio Teatrale dove si realizzano corsi di recitazione. Oggi si tengono laboratori teatrali per le scuole di primo e secondo grado per i comuni di Empoli, Montespertoli e Montelupo Fiorentino.
La Bottega di Saro è sempre pronta a sperimentare e a crescere nella conoscenza del panorama artistico; la magia del Teatro coinvolge tutti i componenti della compagnia che negli anni portano avanti con entusiasmo e impegno il desiderio di trasmettere la passione per questa antica arte a coloro che desiderano socializzare e confrontarsi per affrontare sempre con maggior sicurezza e positività la vita. L’impegno nella scuola è quindi un passo importante per realizzare questo obiettivo, e la gioia per questa esperienza continua e si consolida negli anni. Il teatro è magia, e la magia aggiunge brio alla nostra vita, quindi… buon Teatro a tutti!


L’intervista al Presidente:

Roberto Nocilla, presidente e regista della Compagnia.

Presidente, ci dica:

QUAL È LO SPIRITO CHE ANIMA LA COMPAGNIA E PER QUALI SCOPI È NATA?
Lo spirito con cui è nata la Bottega di Saro è decisamente goliardico. Io avevo scritto una commedia e, con un gruppo di amici, proposi di provare a realizzarla, tanto per divertirsi, farsi due risate e vedere che ne sarebbe uscito. Da quel momento, e sono ormai 32 anni, ci è piaciuto e abbiamo continuato. Nel frattempo i componenti del gruppo sono cambiati ma lo spirito goliardico è rimasto sempre lo stesso.

QUALI SONO LE MAGGIORI DIFFICOLTÀ CHE DOVETE AFFRONTARE?
La difficoltà più grande è la stessa che penso abbiano tutte le compagnie amatoriali: il tempo. Ognuno di noi ha un lavoro, o la scuola, e a volte alla sera, quando ci sono le prove, ci si sente stanchi o si è impossibilitati ad essere presenti. Però è sempre piacevole incontrarsi e divertirsi insieme.

IN CHE MODO, IN BASE ALLA SUA ESPERIENZA, QUESTE DIFFICOLTÀ POSSONO ESSERE SUPERATE?
Con l’amicizia, col piacere di stare insieme, di ritrovarsi, magari anche per una cena o altre occasioni per “fare gruppo” anche fuori dal teatro.

COSA SOGNA, UN PRESIDENTE, PER LA SUA ASSOCIAZIONE?
Sogna di andare avanti sempre abbastanza tranquillamente e di portare il gruppo a livelli artistici sempre maggiori, rimanendo ovviamente amatoriali ma con uno spirito sermpre più “professionistico”


Menu Regione
Menu Provincia
Menu Compagnie
Home