Compagnia dei Teatranti

Associazione Culturale e Teatrale

Anno di Fondazione: 2005
Sede: Bisceglie (Barletta-Andria-Trani)
Cap: 76011
Indirizzo: via Bachelet, 12
Telefono: 349 475 7919
Fax: 0883 400012
email: info@compagniadeiteatranti.it
Facebook: https://www.facebook.com/compagnia.teatranti/
Sito web: www.compagniadeiteatranti.it
Generi rappresentati: classico, brillante, drammatico, musical, farsa, parodia.
Lingua: Italiano


L’intervista al Presidente

Grazia (Lella) Mastrapasqua, è Presidente della Compagnia . La sua presidenza dura dal 2005, anno in cui è stata costituita l’Associazione culturale e teatrale. Oltre a lavorare nel campo teatrale lavora anche in televisione e le è capitato di avere ruoli anche per il cinema, trovandosi a girare scene al fianco di attori del calibro di Alessandro Preziosi, Raul Bova, Michele Placido, Diego Abatantuono, solo per citarne alcuni. La sua vera e grande passione resta il teatro col quale ha iniziato a lavorare nel lontano 1996 debuttando con una Compagnia locale. Si è subito innamorata delle “magiche tavole” e da lì l’evoluzione. Ha studiato, frequentato, fatto esperienze fino a quando nel 2004, lavorando per la realizzazione del Musical Jesus Christ Superstar, incontra Enzo Matichecchia col quale si instaura un rapporto di grande amicizia e collaborazione che li porta a fondare la Compagnia. Tantissimi i lavori realizzati, altrettanti i premi ricevuti recitando in tutta Italia, da Belluno a Cengio, da Alcamo a Milo.

Presidente, ci dica:

QUAL È LO SPIRITO CHE ANIMA LA COMPAGNIA E PER QUALI SCOPI È NATA?
Lo spirito che anima la nostra Compagnia è assolutamente un grande amore per il teatro. E’ stata fondata proprio per permettere ad un gruppo di amici innamorati del teatro di riuscire a lavorare in collaorazione per sopperire alle difficoltà che la diffusione della cultura incontra nel nostro paese.

QUALI SONO LE MAGGIORI DIFFICOLTÀ CHE DOVETE AFFRONTARE?
Ovviamente le maggiori difficoltà da affrontare sono economiche! Nell’ambito amatoriale ci si muove “accontentandosi” di rimborsi spese che spesso non sono nemmeno sufficienti a coprire le stesse, ed allora bisogna aspettare la replica più remunerativa che compensi quella più esigua! Inoltre ci sono enormi difficoltà a reperire mezzi per il trasporto scene, costumi e attrezzature che tra spese di noleggio, carburante ed autostrada, costituiscono un grande freno alla volontà di andare in tournèè con gli spettacoli. Inoltre, è sempre più difficile ed oneroso trovare spazi per le esibizioni! Gli affitti dei teatri sono esorbitanti e in altri spazi si necessita dell’ausilio di service per la parte audio/luci, anch’essi molto cari! Purtroppo non si trovano service amatoriali.

IN CHE MODO, IN BASE ALLA SUA ESPERIENZA, QUESTE DIFFICOLTÀ POSSONO ESSERE SUPERATE?
In base alla mia esperienza, per superare queste difficoltà basterebbe avere delle agevolazioni, da parte delle Amministrazioni Comunali, Regionali e Statali. Se ci fosse offerta l’opportunità di avere sconti su gasolio, tassa autostrade e noleggio furgoni/camion, sarebbe tutto meno oneroso. Di contro, ci rendiamo conto che non è facile stabilire agevolazioni per le Associazioni no-profit(Molti se ne approfitterebbero), pertanto, più finanziamenti per la cultura amatoriale potrebbero aiutare ad alleggerire il problema.

COSA SOGNA, UN PRESIDENTE, PER LA SUA ASSOCIAZIONE?
Ed è proprio questo che sogno per la mia Associazione e per tutte le realtà amatoriali: ricevere rispetto e riconoscenza dalle Autorità! Spesso dietro l’amatorialità si celano realtà che superano la professionalità ed è giusto che abbiano spazi e mezzi a disposizione per lavorare con tranquillità!


Menu Regione
Menu Provincia
Menu Compagnie
Home