La Compagnia dei Giovani

Gruppo Teatrale Amatoriale

Anno di fondazione: 1959
Fondatore: Roberto Zago
Sede: Milano
Cap: 20141
Indirizzo: via Pezzotti, 53
email: info@compagniadeigiovani.it
Sito web: http://www.compagniadeigiovani.it/
Facebook: https://www.facebook.com/CompagniaDeiGiovaniTeatro/
Generi: classico, dialettale, teatro d’impegno
Lingua: italiano, dialetto milanese

La Compagnia si presenta

La nostra sessantunesima stagione
Perché 61 anni di teatro, senza mai perdere un anno? Per caso, per passione, per un pizzico di follia… difficile dirlo. Per trasmettere e testimoniare i valori di un cristianesimo fatto di messaggi concreti, quale strumento migliore del teatro, per parlare alla gente, per fare cultura, fare comunità, fare amicizia? Ci sono voluti tre ingredienti: fede, fatica e fegato. Fede in quest’esperienza, condivisione di gioie e delusioni; fatica perché il teatro richiede impegno e dedizione. Fegato per rispettare il teatro da filodrammatici e attraverso di esso il pubblico, che si merita sempre il meglio da noi.
Tutti gli spettacoli sono stati realizzati con la passione di coinvolgere ogni persona, perché non solo l’attore si senta protagonista, ma anche lo spettatore sia coinvolto nel racconto che l’Autore ha pensato per lui.
Questo sorta di filo rosso, tracciato da Roberto Zago, fondatore e, per lunghi anni, sino al giorno della sua scomparsa, anima della Compagnia dei Giovani, non si è mai spezzato e continua a legare la Compagnia nel suo impegno teatrale e nel rispetto della matrice cristiana che lo qualifica. Il costante riferimento al pubblico, fatto di tanti strati sociali, culturali, anagrafici, e componente essenziale dell’esperienza teatrale, ha indotto a diversificare i generi degli allestimenti, spaziando dal classico, al dialettale, al teatro d’impegno. Anno dopo anno, tutti gli allestimenti sono stati rigorosamente annotati; si è arrivati così a ben 146 spettacoli e 2188 repliche.
La Compagnia dei Giovani è orgogliosa di aver portato in scena Shakespeare, Goldoni, Molière, Cechov, De Moratin, così come Claudel, Odets, Fabbri, ed anche Coward, Simon, De Benedetti, Sauvajon e, in prima assoluta, numerosi testi di Roberto Zago; spaziando, inoltre, in tutta la vasta e articolata gamma del teatro dialettale milanese, quale opera di preziosa conservazione di una vasta tradizione, non solo culturale.
Ha partecipato a Rassegne nazionali e a vari Concorsi, conseguendo numerosi riconoscimenti: 8 “Maschere d’oro” alle rassegne Enal e Fita dei Gruppi d’Arte Drammatica, 3 primi premi al Festival del Teatro Amatoriale di Chieti (1985), diversi primi premi e riconoscimenti ai concorsi teatrali promossi dal G.A.T.a.L (Gruppo Attività Teatrali amatoriali della Lombardia).
La continuità artistica, culturale e di presenza nel contesto sociale, profusa dalla Compagnia dei Giovani, ha ottenuto il riconoscimento dell’ “Attestato di Benemerenza Civica” da parte del Comune di Milano.
Avanti così, allora. Non sarà facile, ma abbiamo tutti bisogno di sognare. Il teatro, in fondo, è anche questo: un sogno a occhi aperti sulla vita di ogni giorno. Con questo spirito immutato, vogliamo continuare ad andare in scena, fino a che le forze ce lo consentiranno, fino a che avremo il coraggio di sognare, fino a che ci sarà uno spazio, un luogo, dove portare in scena i nostri sogni.

Menu Regione
Menu Provincia
Menu Compagnie
Home