Dateci un nome

Compagnia Teatrale

Anno di fondazione: 2014
Sede: Roma
email: dateciunnome@yahoo.it
Facebook: https://www.facebook.com/Compagnia-Teatrale-Dateci-Un-Nome-1426635157554675/
Generi rappresentati: Musical, Commedia
Lingua: Dialetto Romanesco, Italiano

La compagnia teatrale amatoriale “Dateci Un Nome” nasce nel 2014 dalle ceneri di svariati gruppi teatrali. Da sempre appassionati di commedie musicali, i membri della compagnia hanno portato in scena negli anni spettacoli come Aggiungi un posto a tavola, I 7 re di Roma, Mamma Mia!.
Due membri dei “Dateci un nome” hanno anche assaporato l’esperienza professionale partecipando e superando i provini per entrare a far parte del cast  de “Il Marchese del Grillo” che ha debuttato al Sistina nel Dicembre del 2015. Oggi i “Dateci un nome” tentano la strada della commedia teatrale più classica

L’intervista al Presidente:

Sergio Spurio, Presidente della Compagnia

Presidente, ci dica:

QUAL È LO SPIRITO CHE ANIMA LA COMPAGNIA E PER QUALI SCOPI È NATA?
La compagnia è nata come moltissime altre: in parrocchia, tra ragazzi che si sono ritrovati a fare piccoli spettacoli un po’ per gioco. Poi, col passare del tempo, ci si è resi conto che avevamo tutti la stessa passione: il musical. Sognavamo di portare in scena i grandi spettacoli che si vedono nei teatri famosi, “Rugantino”, “Aggiungi un posto a tavola” e via di seguito.
Insomma abbiamo messo su questa associazione; al momento di scegliere un nome non lo abbiamo trovato e abbiamo deciso di chiamarci così. Nel corso dei primi spettacoli chiedevamo addirittura al pubblico, datecelo voi un nome, perché noi non lo abbiamo trovato.

QUALI SONO LE MAGGIORI DIFFICOLTÀ CHE DOVETE AFFRONTARE?
La difficoltà più grande è forse quella di conservare la passione. Spesso ci sono persone che si avvicinano, partecipano all’allestimento di uno o due spettacoli e poi si rendono conto di non riuscire ad affrontare tutti i sacrifici che questa attività comporta: le prove fino a tardi, la stanchezza dopo lunghe giornate di lavoro, l’impegno, spesso spaventano e portano molti ad abbandonare. E ogni volta ricominciare con nuove persone è piuttosto dura.

IN CHE MODO, IN BASE ALLA SUA ESPERIENZA, QUESTE DIFFICOLTÀ POSSONO ESSERE SUPERATE?
Ripartendo sempre dallo zoccolo duro: quelle tre, quattro, cinque persone che ci credono veramente e alle quali, piano piano, si aggregano quelli che vengono coinvolti dal loro entusiasmo.

COSA SOGNA, UN PRESIDENTE, PER LA SUA ASSOCIAZIONE?
Di fare più spettacoli possibile e, soprattutto, di divertire quelli che ci vengono a vedere. E divertirci anche noi.


Menu Provincia
Menu Regione
Menu Compagnie
Home