Giovanni Allotta

Poeta, scrittore e drammaturgo, nasce nel settembre del 1982 e all’età di sette anni scrive il suo primo racconto. Si innamora del teatro l’anno successivo, in occasione della partecipazione ad una recita scolastica. Nel 2000 entra a far parte dell’Associazione Teatrale “La bottega dei sogni” e nel 2002 si trasferisce a Roma per seguire gli studi di cinematografia sotto la guida del regista Giovanni Ferrara. Nel 2006 entra nell’associazione teatrale “Il tesoro ritrovato”, costituita per lo più da persone diversamente abili. Nel 2007 inizia a scrivere testi teatrali e soggetti cinematografici. Da allora ha preso parte a numerosi film, cortometraggi e video musicali, continuando a scrivere e talvolta a dirigere i suoi testi teatrali che riscuotono successi e premi sia in Italia e all’estero.

Posizione SIAE: 184795
Generi: Commedia brillante
Dialetto utilizzato: Siciliano
Copioni anche in italiano: Sì
Telefono:3890795330
email: posta@giovanniallotta.it
Sito web: www.giovanniallotta.it
Facebook: https://www.facebook.com/giovanni.allotta.7?fref=ts


Le sue risposte alle nostre 4 domande

QUANDO HA COMINCIATO A SCRIVERE PER IL TEATRO E QUALE È STATA LA MOLLA CHE L’HA SPINTA A FARLO?
Il mio amore per la scrittura è innato. Sin dalla tenera età, ricordo che ho sempre scritto.
Mi bastava un pezzo di carta ed una penna o un qualcosa che potesse “scarabocchiare” quella carta
per scrivere le mie emozioni. Conobbi il teatro all’età infantile.
Dieci anni fa decisi di unire la passione del teatro all’amore per la scrittura. Da lì, iniziò la mia carriera!

COME NASCE UN TESTO TEATRALE?
Principalmente da un’idea. Nel mio caso, alle volte mi capita che è la storia che mi da spunto per creare l’idea.

LE SUCCEDE MAI CHE UN SUO TESTO VENGA INTERPRETATO DAL REGISTA IN UN MODO CHE LEI NON AVEVA NEANCHE CONSIDERATO?
Sì, mi è capitato e devo dire che mi sono irritato! Il regista, credendo di fare cosa opportuna al testo sia per esigenze di personaggi o per altro, rattoppa un qualcosa di cui non conosce la matrice. È come se un ladro entrasse a casa vostra senza le chiavi, vi sconvolgerebbe la vita. Io ho la chiave della storia! Posso aprirla
e chiuderla senza che nessuno se ne accorga. Chi lavora con me sa che sono molto disponibile ed umile nel collaborare.

COSA PENSA DELLE COMPAGNIE AMATORIALI CHE METTONO IN SCENA I SUOI LAVORI?
Seppure io sia molto rappresentato dalle compagnie, principalmente al sud, tutte le volte che qualcuno mi rappresenta, umilmente dico sempre:
“Grazie che avete creduto in me”; credo che l’umiltà debba essere alla base! Se le mie commedie hanno avuto, e continuano ad avere grandi consensi
di pubblico, il merito non è solo mio, ma anche da chi le porta in scena. Il nostro è un gioco di squadra!


Menu Autori
Home

I COPIONI SONO DISPONIBILI SU http://giovanniallotta.it/commedie.php

TUTTO IL MONDO E’ PAESE
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 4F
Commedia suddivisa in due tempi; primo atto: famiglia siciliana. secondo atto: famiglia milanese. Commedia all’insegna del divertimento in entrambi i tempi: nei quali si mettono molto in rilievo le avversità che entrambe le famiglie; nord e sud, pensino male uno dell’altra. Molto divertente la scena in cui i siciliani, per amore del figlio, vanno in casa milanese fingendosi spagnoli. come al mio solito, tra le risate, alla fine succede che…


IL FIORE PIU’ BELLO
Commedia in tre atti
Personaggi: 6M 3F + 2 comparse F
Salvo dopo esser passato a miglior vita, si ritrova a vegliare al cimitero sulla sua lapide e scopre di non riuscire ne a parlare ne ad esser visto da nessuno. Al cimitero ritrova Enzino, il nipote, figlio della sorella. Solo il piccolo riesce a comunicare con lo zio. Attraverso Enzino, cerca di arrivare alla madre, ma è tutto invano, mamma Pina,non crede esista una vita dopo la morte. ma poi, grazie all’aiuto del prete, grazie alla preghiera, si sforza di credere e proprio quando sgombera il cuore dall’indifferenza e lo apre all’amore le succede qualcosa di speciale.


AMORE TESORO TU SEI LA VACCA ED IO IL TORO
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 4M 4F
Nel primo tempo, ci si ritrova in una classica famiglia all’antica. Dove i genitori, gelosi della figlia, vegliano sul fidanzato per paura che la baciasse, creando così una serie di situazioni comiche. Nel secondo tempo Ciccio e Carmela oramai sposati, vivono il dramma del stare insieme. i due coniugi, all’insaputa uno dall’altra nascondonoun segreto. Durante la cena i due prendono una sbornia e svelano il segreto, ironizzandoci sopra con ilarità.


DOMENICA IN CASA MASTRONZO

Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 4M 5F
In una Domenica come tante, nella famiglia Mastronzo, si riuniscono gli zii di Vera e Felice per un pranzo in famiglia. La peculiarità di questa famiglia sta nel fatto che, ogni personaggio ha una stranezza nel nome. Una commedia all’insegna della risata, favorita anche grazie al figlio Totuccio che ha problemi di pronuncia. Facendo capire una cosa per altra.


HO VINTO!
Commedia in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 12M 3F + comparse M/F
Nella quotidianità di un vecchio mercato di Palermo, torna Giovanni. Un giovane ragazzo ambizioso figlio di Totò, proprietario della friggitoria nel mercato. Il ragazzo, torna da Roma per passare un po’ di tempo col padre. A seguito di alcuni tragici eventi, scopre sia il padre che tutti i commercianti, sono vittime di camorristi che chiedono loro il pizzo. Giovanni, in tutti i modi cerca di distoglierli da questa cruda realtà e ribellarsi, ognuno per paura si tira indietro. Anche Totò avendo paura, lascia solo il figlio. Giovanni, inizia a dare fastidio ai camorristi, fino a che venne a parlargli di persona Don Ciccio, il boss. Nonostante lui cercasse di convincerlo a farsi da parte, Giovanni si ostina a continuare la sua lotta. Proprio nel momento in cui pensava che fosse solo, tutti si schierano dalla parte di Giovanni e tutt’insieme, gridano basta al racket. Poi, subentra un piccolino che avanza verso il boss e guardandolo negli occhi, impone con forza la sua vittoria sulla mafia.


CERCASI MARITO PENSIONATO PURCHE’ MUOIA SUBITO
Versione in italiano e in siciliano
Commedia brillante in due atti
Personaggi: 6M 3F + 1M/F
Rosa, tempo fa lesse nel giornale “cercasi marito pensionato” fu da qui, che usando la sua astuta ipocrisia, si mise d’accordo col dottore di una casa di cura, iniziò a riciclare mariti che avessero varie patologie. Giunti sul punto di morte, avendo anche il prete d’accordo, sposava il malcapitato per far si che le restasse la pensione da vedova. Arrivata alla soglia del tredicesimo marito, lei non vedeva l’ora che morisse per far tredici! Quest’ultimo, tutti credevano fosse scemo e grazie a questo che Rosa arrivò al punto di…
Le parentesi, ( ) riporteranno la definizione in italiano della parola che l’attore con difetto di pronuncia, esprimerà nel suo modo di dire.


CHE MONDO DI GUAI
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 6M 1F
Quante volte si sente dire in famiglia tra fratelli e sorelle: “Niente e nessuno, potrà mai separarci!” . Penso che questa sia una frase così ricca d’amore, che non basterebbe una montagna di soldi a smontarla!…Bhe bhe, forse, ho esagerato! E si, esiste pace e amore tra due persone finchè in questione non ci siano soldi. E’ proprio vero, l’interesse al denaro o potere, spesso conduce alla perdizione del nostro essere normali, e porta a bruciare valori di vita e ripudiare chiunque, fosse anche nostro fratello! Il tema in questione, spiega proprio questo, un amore incorruttibile tra due fratelli, rovinato dalla propensione di entrambi al potere, ma nel bel mezzo dei soliti litigi…


CHI MANGIA FA MOLLICHE
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 6M 4F
Peppina e Giannina, sono due sorelle che vivono nello stesso baglio, con le rispettive famiglie. Il loro, è un rapporto di odio, amore. Basta un niente a scatenare tra le due famiglie, una furia cieca. A calmare gli animi, vi si trova sempre, il prete del paese, che abita lì vicino. Nel bel mezzo dell?ennesima predica e conversione, irrompe nella scena un ragazzino, che a dir poco, sconvolge gli animi di tutti, perché si viene a scoprire che…


CI LECCHIAMO LA SARDA
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 7M 3F
Nei tempi in cui la povertà, faceva da padrona in molte famiglie siciliane, la sarda era il cibo inesauribile per eccellenza! Per evitare che potesse consumarsi, il trucco stava nel mangiare il pane e leccare la sarda, così, ci si saziava di pane, e si conservava la sarda per altri pasti. La famiglia Stoccafisso, una famiglia dei giorni nostri, vive sulla propria pelle il dramma della povertà. Pina, una giovane ragazza, dalla fame tormenta la madre Melina. I creditori, soffocano le loro vite. Melina, spera nello stipendio del marito Cicciu, un calzolaio in via d’estinzione, per mangiare e pagare i debiti. Ahimé! Cicciu non porterà nulla, e la disperazione dei tre aumenta, fino al momento in cui, una lettera che arriva dall’America. Da lì in poi qualcosa sconvolgerà la famiglia, perchè …


I PORCI CON LA CRAVATTA
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 3F + comparse M7F
Gaetano, confessa ai suoi genitori, la propria omosessualità, creando un dramma familiare. Compare Antonio, arrivato in paese per la sua candidatura politica, tranquillizza la famiglia sulle scelte del figlio. Nel corso del comizio, il popolo, reclama contro i politici, il loro disappunto.


IL LIBRETTO DI PAPA’
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 5F
Nino e in continuo litigio con Carmela, la moglie, che gli vieta di giocare al lotto. A sua insaputa, si fa dare i soldi dal padre, se pur Nino si trovasse in continuo litigio con la sorella, per l?eredità del padre. Dopo la morte del genitore, Nino continuerà a giocare, facendo debiti. La situazione degenera, al punto che, si ritroverà solo. Nel momento della sofferenza, riscopre i valori familiari, e proprio in quell?istante, il caso vuole che, si stacchi dalla parete un quadro, là dove va a capitare che…


LA FAMIGLIA CIMICIOLLA
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 4M 5F
Cornelio fiero della sua vena poetica, deluso per la sua famiglia. Moglie e figlia brutte. Una suocera fastidiosa. Il fidanzato della figlia, scemo. Nel giorno in cui, Vincenzino va a casa di Carmela per fidanzarsi, Sebastiana rimasta sola col genero, approfitta della momentanea assenza dei componenti, e decide di svelargli un segreto, ma finirà per essere fraintesa da Cornelio. A seguito di un imprevisto, la suocera muore sulla sedia, non svelando il suo segreto. A due giorni dalla morte, in casa Cimmiciolla, si presenta un notaio. Il quale va a leggere il testamento per il lascito dell’eredità di Sebastiana ai congiunti. Il lascito non soddisferà nessuno, ma tra gioie e dolori si scopre che il tanto discusso segreto di cui parlava la suocera, si nascondeva …


LA FAMIGLIA DEL MIO FIDANZATO
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 4M 4F
Lisetta, confida alla madre di essersi innamorata di Giacomino, un ragazzo sordo. La ragazza, vorrebbe nasconderlo al padre, ma quando lo presenta in famiglia, si nota che qualcosa non va. Carmelo, inizia a non vedere bene questa storia, se ne convince ancora di più, quandoconosce la famiglia del futuro genero. La zia che parla in modo scorretto, la madre che ha il tic, il padre ha atteggiamenti equivoci. Una proposta allettante, cambia le idee nella mente di Carmelo,iniziando ad amare i futuri con suoceri, ma va a finire che…


LA FISSAZIONE E’ PEGGIO DELLA MALATTIA
Farsa in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 6M 2F
A volte, fissarci su una determinata cosa, ci porta a credere e agire in modo tale, da compromettere la nostra psiche, e del resto, la nostra vita. Tanino, il protagonista di questa storia, a causa di un errore, sa che pagherà il debito con la vita, e diviene succube della propria fissazione! Ma, Tanino non sa che la sua è fissazione, ma quando lo scopre, accade che…


LA PARROCCHIA CONTROSENSO
Commedia brillante in due atti
Seconda classificata nel concorso nazionale “ il buon riso fa buon sangue”
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 6F
Rocchino, sacrestano di Parrocchia, a seguito della sbornia, arrecatasi mentre sistemava l’altare, fa coincidere nella stessa ora, matrimonio e funerale. Creando una situazione ridicola. Anche ilprete poi, ha a che fare, con delle confessioni strane, tanto da fargli pentire di esser prete de la parrocchia controsenso. (affrontando questo tema, il mio intento è quello di regalare un sorriso da buon credente, no di offesa a nessuno! Ho voluto creare una Parrocchia Controsenso. Controsenso perché, in realtà tutto quello che accade nel contesto, non accade nelle normali parrocchie)


L’AMORE E’ CIECO E LA MORTE E’ ORBA
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 3M 3F
Il titolo di questa opera è un famoso detto paesano, dotato di una perspicace e ironica comicità. Ispirandomi a questo detto, ho voluto racchiudere le classiche abitudini di una famiglia siciliana, intenta a trovare marito alle figlie. Resa comica, dalle vicende che si susseguiranno, facilmente strapperanno una risata, ma pian piano emergerà una morale che darà uno schiaffo alle coscienze di colori i quali non sanno che: L?amore è…


LO SPIRITO DEL NONNO CAMMINA IN CASA
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 2F
Paolo, dovendo convivere con gli acciacchi della vecchiaia, è costretto a convivere con i suoi quattro nipoti. I quali, non rispettano per nulla, la sua benevolenza nei loro confronti, anzi non lo considerano proprio. L?unico loro interesse che li “lega” al nonno, è la pensione che mensilmente il vecchietto recepisce, ma di questi soldi, non ne ha mai sentito l?odore perché i nipoti la tengono per se! Carmelo, fratello di Paolo, si trova a fargli visita, il quale in preda ad una crisi di nervi, confida la vicenda in cui vi si trova. Carmelo, addolorato della spiacevole situazione in cui ne è coinvolto il fratello, decide di …


OGNI NATO E’ DESTINATO

Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 4M 4F
Pino è fissato col destino. Qualunque cosa gli capiti, crede che sia stato segnato dalla sorte. Durante un litigio con la moglie, vede passare un topolino da una parte all’altra della stanza. Si spaventa maledettamente. Nonostante le donne abbiano posizionato una trappola per casa, non riescono ad acchiapparlo. Grazie ad un’amica di Grazia, trovano la soluzione per fermare il topo. Pino, tornato a casa dopo una corsa, racconta un particolare che gli era capitato e felicemente svela di non essere più fissato col destino. Proprio mentre tutto sembrava essersi risolto, entra la figlia e nota che…


PEGGIO DI COME VA’ NON PUO’ ANDARE
Commedia brillante in tre atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 4F
La storia in questione tratta, il grave problema della disoccupazione che opprime la quotidianità delle famiglie Siciliane. Spesso, ci si ritrova da un momento all’altro senza lavoro, e senza speranza di poterne trovare un altro nell’arco di poco tempo. Purtroppo la Sicilia, per mancanza di aiuto dello stato, si trova a non dare sostegno ai giovani, e quindi, vengono abbandonati a se stessi. Molti giovani, divengono vittime del proprio inconscio, e sono costretti ad imbattersi in strade che non porteranno mai alcun sbocco positivo, spesso è tragico! In chiave ironica e con tanta comicità, ho affrontato un tema che ha segnato la vita di molte persone, e spero che tra una risata ed un’altra, si considerino i problemi dei giovani! In modo tale, che una nuova realtà, bagnerà il nostro futuro, di speranza!


SEMBRANO TUTTI SANTI
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 7M 2F
Durante il periodo che ci si accinge alle votazioni, nelle famiglie si viene a creare una vera e propria confusione, dovuta al fatto che, ci si ritrova ad aver in mano, tanta di quella cartacea elettorale, non sapendo a chi votare. In questi casi, subentrano i veri protagonisti che pur di accaparrarsi la nostra fiducia, e di conseguenza il voto, iniziano a promettere di tutto! Ma…le bugie hanno le gambe corte!


UNA ESTATE AL MARE
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 6F
Pietro, costretto dallo zio Totò, porta la famiglia al mare, vivendo un susseguirsi di comicità tra venditori ambulanti, americana e suocera bislacca. Nel bel mezzo della giornata in spiaggia,il pianto di una bimba, attira l’attenzione di tutti e così, si viene a scoprire che…


VAI PER FREGARE E RESTI FREGATO
Commedia brillante in due atti
Versione in italiano e in siciliano
Personaggi: 5M 3F
Saro vecchio pensionato, vive in casa solo, ma viene assistito dalla sorella Ninetta, anche lei senza marito, ma con un figlio, Totò che uscendo dal carcere, va a casa dello zio, facendo la sorpresa a Ninetta. Un giorno di pioggia, Saro diede ospitalità ad una bella ragazza. Piano piano, la ragazza scopre dei segreti ed inizia ad ammaliarlo, al punto che, svela il codice segreto della cassaforte là dove teneva custodita la pensione. La ragazza ruba tutto e supportata da un complice, trova l’alibi per fuggire. Scoperto il furto, Saro incolpa la sorella e il nipote, litigandosi. La ragazza a seguito di una scusa, ritorna da Saro dopo due giorni per derubarlo. Involontariamente scopre l’inghippo, ed organizza una bella sorpresa finale coinvolgendo anche…


FINCHE’ DURA E’ SFURTUNA
Commedia brillante in due atti
In dialetto siciliano
Personaggi: 7M 4F
Due disoccupati fratelli bamboccioni, vivono ancora in casa con la madre e
la sorella. La madre li incita a cercarsi lavoro. I due s?inventano un lavoro, a dir poco insolito, i loro piani sono a lungo termine, ma loro non sanno che…


OCCHI CHINI E MANU VACANTI
Commedia brillante in due atti
In dialetto siciliano
Personaggi: 4M 3F
Zù Paliddu, costretto a convivere con gli acciacchi della natura, vive in casa con i figli Pina, Antonio e la nuora Lina. Zù Paliddu, essendo un pensionato a dir poco, facoltoso, suscita l?invidia tra i familiari, come mai lui avesse tutti quei soldi, e dove li nascondesse. I tre, con ipocrisia, a zù Paliddu gli mostrano affetto, ma alle spalle lo vorrebbero morto per riuscire ad avere i suoi soldi. Nella casa di zù Paliddu, un giorno passa di lì Pierino, un venditore ambulante, orfanello di entrambi i genitori. Tra comicità e serietà, senza che nessuno se lo aspettasse, Pierino era …


TOTO’ DI BELMONTE MEZZAGNO!
Farsa in due atti
In dialetto siciliano
Personaggi: 6M 1F + 1 comparsa
Chissà quante volte, ci siamo trovati coinvolti in insolite situazioni ed abbiamo pensato: “La vita, che barzelletta!” Ed è il caso di Totò, un belmontese grandissimo amatore del calcio, mentre si recava allo stadio, per andar a vedere la partita del Palermo, si trova coinvolto in un incidente stradale e muore. Dopo la morte, la vita di Totò cambia! Si, proprio così, la sua vita cambia! Perché, a seguito di una strategia è riuscito a tornare sulla terra e … Volete divertirvi? Allora, buona lettura!


Tutti i copioni sono scaricabili gratuitamente su http://giovanniallotta.it/commedie.php

Menu Autori
Home