Donne senza sorriso

Compagnia Teatrale I MILLEPIEDI

Albano Laziale (Roma)

Genere: Commedia brillante

Lingua: italiano

Anno della videoregistrazione: 2019

Durata: 120 minuti

Autore: Agostino Bovienzo

Regia: Agostino Bovienzo

Piattaforma: YOUTUBE

Personaggi e interpreti:

Felice – Agostino BOVIENZO
Michelle – Sara PETTINELLI
Lemme Lemme – Salvatore RAIMO
Jude – Claudia BOVIENZO
Prudence – Giulia CILIA
Ispettore Sparapani – Salvatore BOTTONI
Eugenia – Maria BIANCHI
Eponimus/Viola – Flavia BOVIENZO
Eposimus/Rosa – Camilla ZINGARETTI
Margherita – Francesca MACALI
Ciccio – Lorenzo BIANCHI
Sindaco – Antonella CHIATRONI / Alessia BELLI
Addolorata – Maria CARROZZA / Claudia CAPUTI
Martha – Celeste SARGENTONI/ Claudia CAPUTI
Eleanor – Nicole CESARONI

Le donne non si toccano neanche con un fiore. Ma è così? E’ quello che ci raccontano le cronache giornalistiche? Purtroppo non è questa la realtà, e nonostante i vari proclami, le innumerevoli alzate di scudo, le donne continuano a morire. In questa commedia alcune donne distrutte nell’animo, nel morale…trovano la forza di combattere, di risollevarsi, di amare di nuovo grazie all’aiuto di alcuni hippies che regalano loro speranza e conforto. Una commedia brillante, che però non vuole nascondere il malessere di questa società ma che anzi ne mette in evidenza tutti i lati negativi. Non offriamo soluzioni a questa piaga, anche se crediamo fermamente che l’amore in tutte le sue forme possa aiutare l’umanità a sconfiggere violenza, rancori e odio.
Siamo nell’albergo di Felice gestito con il suo amico Lemme Lemme. I due ex hippies cercano di aiutare le persone in difficoltà come Jude che ha lasciato un marito violente e che ora riceve la visita della figlia studentessa in Inghilterra ignara di tutto, o come Prudence vittima anche lei dei soprusi del marito che si presenta nell’albergo con una pistola ancora fumante e un marito agonizzante in terra, o come Michelle che torna a cercare Felice dopo che le loro strade si sono divise durante una retata per fargli conoscere la figlia, anch’essa all’oscuro di tutto, o Margherita incinta che fugge da un ragazzo arrogante che vuole farla abortire. A questi personaggi si aggiungono l’ispettore Sparapani, un topo fuori di testa inviato per trovare il responsabile dell’omicidio; Rosa e Viola le figlie di Jude e Michelle che architetteranno un piano diabolico per cercare la verità che le rispettive madri nascondono loro; e che si presentano all’inizio come Eponimus ed Eposimus nomi di battaglia di due ferventi femministe; Eugenia che collabora con Felice e Lemme la cui vera identità è sconosciuta; Ciccio innamoratissimo di Margherita che prova a difenderla e dichiararle il proprio amore; il sindaco alla ricerca di un marito per lei e la sorella Addolorata, la direttrice di una discarica madre di quel ragazzo che vuol far abortire Margherita ed Eleanor una bambina che ruba cioccolatini nell’albergo. Felice con l’aiuto di Lemme Lemme cercherà di aiutare tutti questi personaggi dando loro accoglienza ed aiuto, ma i vari malintesi che nasceranno e quanto subito dalle donne rischieranno di far perdere a Felice di nuovo Michelle, l’unica donna da lui amata e a Lemme Lemme l’amore di Jude.


I “deep link” dei video sono stati forniti a ilteatroamatoriele.it dalle compagnie, che se ne assumono tutte le responsabilità sia per i contenuti che per gli adempimenti legali in relazione alle normative vigenti sul diritto d’autore


Compagnia Teatrale La Creta

Follia d’ufficio

One thought on “Donne senza sorriso

  1. Ottima commedia dai contenuti importanti. “Donne senza sorriso” affronta in modo brillante un argomento sempre attuale, quello della violenza sulle donne. Un plauso allo scrittore e regista e complimenti agli interpreti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *