Nocera e Baronissi (SA), 8 e 9 febbraio 2020: la compagnia Camomilla a Colazione in scena

Sabato 8 alle ore 20.00 al teatro Materdomini di Nocera Superiore e domenica 9 febbraio alle 18.00 all’Auditorium Benedetto XVI di Baronissi, la compagnia Camomilla a Colazione presenta Non sono un gigolò, di Sasà Palumbo, regia di Felice D’Onofrio.

Michele Gigolo è un affermato cuoco napoletano proprietario di un ristorante di successo. D’un tratto la sua vita viene turbata da un evento drammatico: in seguito ad un improvvisa visita dell’Asl e della Guardia di Finanza, viene sancita l’imminente chiusura del suo locale, senza motivi evidenti. La perdita improvvisa del lavoro, porterà il protagonista ad imbattersi in nuove ed inaspettate situazioni, ricche di equivoci e colpi di scena, ma la caparbietà e l’ottimismo di Michele gli consentiranno di districarsi al meglio tra le tante avversità, accompagnandolo verso un finale per niente annunciato.
In questo spettacolo – racconta Sasà Palumbo al giornale online duerighe.com ho provato ad affrontare tematiche che considero fortemente attuali, presentate certo con l’immancabile ironia della nostra tradizione, ma non per questo prive di quella drammaticità di fondo, che è l’immagine dei tempi incerti che viviamo. La scena iniziale – continua – mostra il protagonista, Michele Gigolo, che dopo aver perso il lavoro tenta suicidio, e da questa immagine che parte la “resistenza” del protagonista alla crisi dei nostri giorni, messaggio che spero arrivi forte al pubblico, come incitamento a non arrendersi davanti alle avversità di tutti i giorni .”

Lo spettacolo dell’8, in particolare, è organizzato allo scopo di raccogliere fondi per l’acquisto di un esoscheletro per Alfonso Peluso, colpito da una Mielite Traversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *