Pianiga (VE) 14 dicembre 2019: la compagnia La Moscheta al Comunale

Sabato 14 dicembre alle 21.00, al Teatro Comunale di Pianiga (Verona), nell’ambito della Rassegna Teatrale 2019/2020 abbinata al 3° Premio Teatrale “San Martino” per l’organizzazione della compagnia Amici del Teatro di Pianiga, è di scena la compagnia La Moscheta con Ben Hur, di Gianni Clementi, regia di Daniele Marchesini.

Lo spettacolo è vincitore di numerosi premi tra cui:

  • GRAN PREMIO VENETO DEL
    TEATRO AMATORIALE 2019 – F.I.T.A., Spettacolo vincitore
    -XX “RADICI – Teatro della tradizione” (edizione 2018/19)
    Dueville (VI), Spettacolo vincitore
    e Miglior Attrice a Francesca Albi
  • XIII “FEBBRAIO A TEATRO” (edizione 2019), Monticello Conte Otto (VI), Spettacolo vincitore del 12mo premio DANILO DAL MASO e Miglior Interprete a Francesca Albi
  • XXV TROFEO “VASCA D’ARGENTO” (edizione 2018)
    Alte Montecchio Maggiore (VI), Spettacolo vincitore.

Note di regia: Sergio è uno squattrinato uomo di mezza età, ex stuntman di successo, costretto a fare il centurione davanti all’Arena per sbarcare il lunario. Si propone per le foto di rito con i turisti ma la concorrenza è tanta e gli affari iniziano a scarseggiare. Nel frattempo Maria, la sorella separata con cui vive per dividere l’affitto, impiegata in una chat line erotica, perde il lavoro. Una vita destinata ad una lenta, inesorabile deriva.
L’arrivo di Milan, clandestino bielorusso dall’accentuato istinto imprenditoriale, improvvisamente rivitalizza la precaria economia domestica e dà nuovo slancio alla coppia in crisi. Almeno così sembra…
Una commedia che, pur se in maniera molto divertente, si misura con la scottante attualità dell’immigrazione. Un confronto di vissuti sideralmente lontani, di personalità opposte, di tre diverse forme di solitudine, destinato a un finale sorprendente.
In Ben Hur si vede una situazione capovolta, in cui l’italiano non è più immigrato sfruttato e schiavo, come Ben Hur, bensì padrone sfruttatore di altri immigrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *