Carosino (TA), 23 novembre 2019: Ciccitisanta Teatro al Castello Ducale D’Ayala Valva

Sabato 23 novembre alle 18.30, presso il Castello Ducale D’Ayala Valva di Carosino (Taranto), la compagnia Ciccitisanta Teatro partecipa alla Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne con Mi chiamava Principessa, reading teatrale che parla delle donne che non hanno più voce: le vittime dei cosiddetti femminicidi che, oggi più che mai e sempre di più, occupano le pagine di cronaca.

All’evento, di particolare impatto emotivo, interverranno Alessia Greco in rappresentanza del Comune di Carosino, la psicoterapeuta Lucia Palombella e la signora Rita Lanzon, madre di Federica De Luca, sfigurata e uccisa nel 2016, a 29 anni, dal marito Luigi Alfarano che non accettava la separazione. L’uomo non ebbe pietà nemmeno di Andrea, il figlio di 4 anni. Lo freddò con un colpo di pistola. Poi si tolse la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *