Trevi (PG), 4 ottobre 2019: parte con la compagnia CLAET la rassegna Teatro d’Ottobre della Compagnia Teatrale Arca

Venerdì 4 ottobre alle 21.00, sul palcoscenico del teatro Clitunno di Trevi, prende il via la quarta edizione della Rassegna Teatro d’Ottobre, premio Ray Lovelock.
Organizzata dalla Compagnia Teatrale Arca vede in scena, per questa prima serata, il gruppo teatrale CLAET che presenta Oh, Dio mio!, di Anat Gov per la regia di Diego Ciarloni.
Uno spettacolo che ha ottenuto più di 40 tra premi, nomination e segnalazioni in tutta Italia.

Anat Gov , scomparsa nel 2012 all’età di 59 anni, è una delle più acclamate drammaturghe israeliane.
Stimata autrice di programmi televisivi e giornalista, si è battuta per anni per la parità dei diritti dei cittadini arabi d’Israele e per rapporti di pace con i paesi vicini.
In “Oh Dio mio!”, pièce venata di humour yiddish, incontriamo Ella, affermata psicanalista e madre single di una ragazzina autistica, che un giorno riceve la telefonata di un misterioso paziente bisognoso di aiuto, un paziente molto speciale.
Il testo analizza il rapporto eterno tra Dio e l’Uomo sin dalla creazione del mondo, mettendo a confronto i relativi antitetici punti di vista: quello di Dio, deluso dalla sua “creatura”, corrotta dal peccato e dalla brama di potere e quello dell’Uomo, spaventato ed oppresso dalla Divinità minacciosa dell’Antico Testamento.
Nella sua intenzione di avvicinare il Cielo alla Terra, l’autrice accompagna ciascuno dei suoi personaggi lungo un percorso di analisi e di ricerca, di se stesso e dell’altro, fino ad uno scambio di ruoli: umanizza Dio facendogli sperimentare fragilità e debolezze dell’animo umano ed eleva l’Uomo facendo di lui “il Salvatore”.
Attraverso questo confronto-scontro terapeutico, fatto di dialoghi serrati e battute sagaci e folgoranti, si giunge al finale, un finale dal sapore… divino!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *