Borgosesia (VC), 30 marzo 2019: il Gruppo Arte e Cultura alla Rassegna Le Radici della Cultura

Sabato 30 marzo alle 21.00, al Teatro della Proloco di Borgosesia (Vercelli), nell’ambito della Rassegna Teatrale Regionale “Le Radici della Cultura, il Gruppo Arte e Cultura presenta Nel mirino di Chechov, tre atti unici del grande autore russo per la regia di Simonetta Sola.

LA CORISTA
Lei, Valerija Pìtak (Virginia Cassetti): una cantante, giovane, belloccia, un po’ ingenua. Lui, Aleksandr Kolpakòv (Daniele Benvenga): un nobiluomo, suo ammiratore e attempato amante. L’Altra, Anastasija Nikolaevna (Stefania Gagliardi): l’orgogliosa Contessa che scopre la relazione tra i due, irrompe in casa di Lei, pretende la restituzione del consorte e… il finale? Una ‘bella’ sorpresa, soprattutto per la corista.

L’ORSO
“Orso, orso, orso!!!” La Signora Popova (Marina Camattari): giovane, bella e ricca vedova è in gramaglie: piange da mesi la morte del marito, chiusa nella sua residenza di campagna insieme a Ol’ga (Dolma Dragonero), sua dama di compagnia. All’improvviso irrompe sulla scena di dolore un ex artigliere, ora possidente terriero e produttore di vodka “di qualità”, Grigorij Smirnov (Agostino Crivellaro), che chiede la restituzione immediata di un prestito dato al defunto marito. Tra i due si sviluppa uno scontro sempre più acuto fino a un duello – “Madre di Dio!” – alla pistola! Che fine farà la Signora Popova che, pur inesperta, vuole battersi a tutti i costi?

LA PROPOSTA DI MATRIMONIO
Ah! Che guaio per l’anziano proprietario terriero Stepan Stepanovic Cubukov (Daniele Benvenga), avere un’orgogliosa figlia unica da maritare, Natal’ja Stepanovna (Alessandra Lepore). Soprattutto se il pretendente è il giovane proprietario confinante, Ivan Vasil’evic Lomov (Marco Foglino), bello, ricco, ma un po’ (tanto) schizzato! “Viva gli sposi!” dunque? E… champagne? Chissà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *