Macerata, 10 novembre 2018: la compagnia La Maschera al teatro Don Bosco

Sabato 10 novembre alle 21.15, al teatro Don Bosco di Macerata, in occasione del Gran Galà del Dialetto, omaggio a Silvio Spaccesi, la compagnia La Maschera presenta Tocca ringrazià ziu, di Gianfrancesco Marignoli, regia di Fausto Di Cicco Pucci.

La commedia si svolge a Spoleto, nella casa di Oreste Paperella dipendente comunale, nel periodo compreso tra il 1940 ed il 1945. La famiglia Paperella è composta dal capo di casa Oreste… bèh capo… così si usa dire, dalla moglie Luciana, dalla suocera Margherita “che ama la Patria ed è pronta a morire per il Duce” e da tre figli. Era iniziata la seconda guerra mondiale e gli italiani al fianco degli alleati tedeschi, che avevano occupato mezza Europa, si sentivano forti e sicuri, ma non tutti, perchè c’erano alcuni, come Oreste Paperella, che “la camicia nera non se la sarebbero messa mai e poi mai”.

Questa simpaticissima commedia in vernacolo spoletino, ha ricevuto il premio come spettacolo più gradito dal pubblico e la nomination come migliore spettacolo in concorso alla 9° edizione del Rassegna Nazionale di Teatro “Premio Stella d’oro” di Allerona ed il premio per il miglior spettacolo assegnato dal pubblico al Bravo Teatro Festiva 2005 organizzato dalla UILT Umbria presso il Teatro Subasio di Spello e nel 2007 ha vinto il 1° premio alla “Rassegna Nazionale del Teatro Dialettale” di Spoleto ed ha ricevuto una menzione speciale al Calatiafestival di Maddaloni (Ce), nel 2008 ha partecipato al “Torre d’Oro Festival Nazionale del Teatro Comico” di Vico Equense (Na), nel 2010 ha partecipato al “Festival del teatro amatoriale Città di Terni” vincendo il 1° premio per migliore spettacolo presentato, nel 2011 è risultato finalista alla 6° edizione del “Festival Nazionale di Teatro amatoriale Paolo Dego” Premio Città di Ponte nelle Alpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *