Festival Nazionale Città di Conegliano, concorso di corti teatrali. Il bando di partecipazione.

La Compagnia Teatrale Castello Errante bandisce la prima edizione del Festival Nazionale Città di Conegliano a cui sono legati, nella sezione riservata alle compagnie teatrali, i premi Cima da Conegliano (1000 euro) e A qualcuno piace corto (500 euro).
Il Festival prevede anche un premio riservato alle scuole di secondo grado: Corto a chi?, di 500 euro.
Il Festival si terrà presso l’Auditorium Dina Orsi di Conegliano (TV) in quattro serate: sabato 19 gennaio 2019 e sabato 26 gennaio si esibiranno le compagnie teatrali, mentre sabato 2 febbraio andranno in scena i gruppi delle scuole.
La serata del 9 febbraio sarà riservata alle premiazioni e a uno spettacolo da definire.

Questo il comunicato stampa diffuso dalla compagnia Castello Errante per il tramite del responsabile organizzativo Andrea Nardin:

Lo scopo del festival è incentivare il teatro come “passione del pensiero nello spazio” e quindi offrire uno “spazio” dove poter esprimere il proprio “pensiero” con la “passione” che caratterizza chi si cimenta nella realizzazione scenica di una idea e manifesta la volontà di condividerla con il pubblico. In un mondo sempre più frenetico, la tipologia del corto teatrale, di una durata di 15 minuti, sembra poter offrire una modalità espressiva consona alle esigenze di immediatezza comunicativa che la tecnologia ha portato nella vita quotidiana di tutti noi. Il teatro come luogo di incontro vero, fisico, non virtuale; per citare Gigi Proietti, “dove tutto è finto ma niente è falso”, offrire la possibilità di incontrarsi realmente per esprimere una verità collettiva e andare oltre un display, ad oggi, primo luogo finto di “incontro”. Per questo abbiamo pensato ad una sezione riservata alle scuole secondarie di II grado, come incentivo ed aiuto a tutti coloro che cercano di coltivare il teatro all’interno delle strutture scolastiche. Corti in Cima vuole offrire quindi stimoli e possibilità.
Possibilità di mettere in circolo le proprie idee, le proprie verità, e trovare stimoli nuovi nel confronto con altre forme espressive, con una sola limitazione: il tempo, 15 minuti. Possibilità di confronto con i pareri di professionisti e il giudizio del pubblico “sovrano”. Possibilità di continuare la propria “passione”, tramite un riconoscimento in denaro ai più meritevoli, in un altro spazio, oltre a quello offerto dal palcoscenico di Conegliano. Ecco quindi tre premi:
il premio Cima da Conegliano assegnato da una giuria tecnica formata da professionisti del teatro, del videomaker e della scrittura,con equivalente somma di 1.000 euro;
il premio del pubblico A qualcuno piace corto con un equivalente somma di 500 euro;
il premio Corto a chi?, riservato ai lavori teatrali svolti all’interno degli istituti scolastici secondari di II grado, con equivalente somma di 500 euro.
Con questo concorso, la Compagnia Teatrale Castello Errante vuole augurare: buona possibilità a tutti!

Il bando e i moduli per la domanda di partecipazione, da inviare entro il 18 novembre 2018 all’indirizzo cortincima@gmail.com possono essere scaricati cliccando Qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *