Acquedolci (ME), 24 agosto 2018: la Piccola Bottega dell’Arte sul palco della Pineta

Venerdì 24 agosto alle 21.30, sul palcoscenico della Pineta Comunale di Acquedolci (Messina), la compagnia Piccola Bottega dell’Arte presenta L’arte della beffa, scherzo in due atti di Aldo Lo Castro, regia di Silvano Luca.

È la terza novella della nona giornata del “Decamerone” di Boccaccio, una delle opere più note ed irriverenti della letteratura italiana, ad aver ispirato Aldo Lo Castro a scrivere la commedia “L’Arte della Beffa”. La via comica che propone da talune novelle, lo spessore e il “taglio teatrale”, con cui sono stati disegnati numerosi personaggi, seducono e non poco. È un mondo di avventurieri, di imbroglioni, di beffeggianti e beffeggiatori, di donne disinibite e disponibili quello descritto dal Boccaccio. La terza novella della nona giornata è stata, dunque, rivisitata, ricostruita e trasferita in una terra che ben si presta a far da sfondo alla trama: la Sicilia.
Sulla scena, pertanto, la lingua, gli umori e le caratteristiche della gente dell’isola e s’incastoneranno nell’umanità boccaccesca in cui intelligenza e arguzia si propongono in maniera irriverente e mai scontata.

Dopo 9 stagioni teatrali ( estive ed invernali), 9 interpreti, 27 repliche in 5 province ( Messina, Siracusa, Catania, Agrigento , Palermo), l’ “ultima” replica de “L’arte della beffa” prima di mandarla (giustamente) in soffitta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *