Lipari (ME), 17 agosto 2018: quarto appuntamento con “Le Maschere di Dioniso” della compagnia Piccolo Borgo Antico

Venerdì 17 agosto, con inizio alle 21.30 presso il Castello di Lipari (Messina), torna in scena la compagnia Piccolo Borgo Antico per la quarta serata della rassegna “Le Maschere di Dioniso“; questa volta gli stakanovisti isolani presentano un classico del teatro di tutti i tempi: L’avaro di Molière, per la regia di Tindara Falanga.

L’avaro (L’Avare ou l’École du mensonge) è una commedia ambientata a Parigi nella casa di Arpagone, nell’arco di un giorno. La pièce venne rappresentata per la prima volta a Parigi, al Teatro di Palais-Royal il 9 settembre 1668 dalla “Troupe de Monsieur, frère unique du Roi”. Il personaggio del vecchio avaro, che fa da protagonista, è uno dei caratteri tipici del teatro classico, che si ritrova anche nell’Aulularia di Tito Maccio Plauto, commediografo latino. Come nella commedia plautina il timore di essere derubato e, in seguito, la consapevolezza del furto subito offrono lo spunto a un’infinità di situazioni comiche, ma oltre a questo l’Avaro ha una struttura più complessa, dove la vicenda amorosa ha maggior spessore e rilievo.
Molière affronta nell’opera, oltre alla tematica dell’avarizia scellerata, i matrimoni combinati, l’incapacità dei medici, il lusso e la sfarzosità eccessiva ed il gioco d’azzardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *