Corigliano Calabro (CS), 20 luglio 2018: la compagnia La Cricca al Quadrato Compagna

Venerdì 20 luglio alle ore 21.00, nell’ambito del Premio Ausonia, Mostra Nazionale dìArte del Teatro Amatoriale Italiano, nel suggestivo spazio del “Quadrato Compagna” di Corigliano Calabro (imponente costruzione con quattro porte a colonnato, edificato nel 1850 per dare impulso alle sue grandi fiere che si tenevano ogni anno a Corigliano), la Compagnia La Cricca presenta Le ultime lune, di Furio Bordon, per la regia di Aldo L’Imperio.

Un uomo molto vecchio aspetta nella stanza che il figlio torni dall’ufficio per accompagnarlo in una casa di riposo per anziani. Ascolta Bach e parla con la moglie anzi, con il suo ricordo, dal momento che lei è morta molti anni prima. Parlano della vecchiaia, della morte, dell’amore che li ha uniti. All’arrivo del figlio comincia tra i due uomini una schermaglia verbale intessuta di rancori e piccole crudeltà, ma che a tratti si allenta di irresistibili tregue di dolcezza. Il primo tempo si conclude con il vecchio che lascia per sempre la sua stanza e il ricordo della moglie. Nel secondo tempo il vecchio è nella casa di riposo: sono passati alcuni anni, lui è solo in scena, con una sedia, un album di fotografie e una piantina di basilico che raccoglie le sue riflessioni sulla nuova vita che ha intrapreso da quando risiede nella casa di riposo. Per metà monologo e per metà misto di persone e fantasmi, la pièce scritta dallo scrittore triestino, è una riflessione sui drammi e le dolcezze della vecchiaia, in una fase della vita tra le più delicate quando all’uomo viene a mancare, il bene più prezioso: il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *