Ponsacco (PI), 24 maggio 2018: la compagnia Hystrio al Teatro Odeon

Giovedì 24 maggio alle ore 21.30, sul palcoscenico del Teatro Odeon di Ponsacco (Pisa), la compagnia Hystrio Teatro presenta La Mandragora, scherzo teatrale di Fabrizio Meini, liberamente ispirato a “La Mandragola” di Niccolò Machiavelli.
La regia è del tandem Fabrizio Meini & Stefania Pugi.

La Mandragola, scritta nei primi anni del XVI secolo, è considerata il capolavoro del teatro del Cinquecento ed è un classico della drammaturgia italiana. L’originale è composto da un prologo e cinque atti.
Nella rivisitazione di Meini, Hystrio Teatro si diverte con la trama boccaccesca dell’opera basata sull’equivoco e sul raggiro, giocando a delineare tipologie di personaggi astuti o stolti, con un linguaggio oscillante tra lingua e vernacolo comprensibile a chiunque al giorno d’oggi, con una trama che ha conservato l’ossatura dell’originale, ma decisamente rivista.
Una vicenda d’inganni e di corna dunque, ma anche la descrizione di un mondo cinico e spietato in cui ognuno sembra pensare solo ai propri bisogni. Insomma, una cruda parabola di ipocrisia e perbenismo, che a distanza di mezzo millennio è più attuale che mai.

Il Cinema-Teatro “Odeon” di Ponsacco

La trama
La storia si svolge a Firenze nel 1504. Callimaco è innamorato di Lucrezia, moglie del ricchissimo e sciocco commerciante messer Nicia. Con l’aiuto del servo Siro e dell’astuto amico Ligurio, Callimaco, in veste di famoso medico, riesce a convincere messer Nicia che l’unico modo per avere figli sia di somministrare a sua moglie una pozione di mandragora, ma… il primo che giacerà con lei morirà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *