Roma, dal 27 al 29 aprile 2018: Al Piccolo Teatro San Pio proseguono gli spettacoli delle compagnie di Con.Te.A.

Riparte venerdì 27 aprile fino a domenica 29, al Piccolo Teatro San Pio di Roma, la Stagione Teatrale del Consorzio Teatro Amatoriale.
In questo week end sono di scena due compagnie per un solo spettacolo: Ai confini dell’anima, due atti unici di Carlangelo Scillamà Chiarandà.
Il primo dei due atti unici è Cloe, interpretato dalla Compagnia delle Idee Ritrovate sotto la direzione di Carlo Cianfarini:
Quanto può essere importante un padre per una figlia? A maggior ragione se questo padre lo si è conosciuto solo dai racconti e dai ricordi della propria mamma ancora innamorata, a maggior ragione se questo padre era una persona speciale, “un figo”, dalla vita avventurosa e dalle mille conquiste, allora diventa un mito, e nessun altro uomo può reggere il confronto; men che meno Fabio, il futuro sposo, così lontano dalla figura paterna da risultare scialbo, superficiale, inconsistente, nebbia che evapora al primo sole.
Il secondo, a cura della compagnia Punto & Virgola, regia di Paolo Mellucci, è La signora col foulard giallo:
Un posto dal quale si parte, una stazione d’autobus.
Una donna è vestita di scuro, indossa un cappotto lungo e un vistoso foulard giallo. Si guarda intorno con aria smarrita, come se
non sapesse perché si trova in quel luogo. Mille brusii fanno pensare a tante presenze, sagome di umanità; si sentono i rumori delle stazioni d’autobus, il rumore ovattato dei mezzi che partono. A un certo punto anche il tempo cambierà e ci saranno tuoni e lampi
e scenderanno le paure che sempre questi fenomeni accompagnano. La signora si sentirà sola e si abbraccerà, si stringerà forte con le due mani sulle spalle per darsi coraggio.
Gli orari degli spettacoli:
Venerdì e sabato ore 21.00, domenica ore 18.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *